Arrosto di prosciutto di maiale farcito con prugne su salsa di albicocche

Un  piatto che può sembrare insolito ma vi assicuro che l’accostamento tra la carne di maiale e la frutta è sempre indovinato. In questa ricetta andremo a farcire l’interno della carne con delle prugne secche per poi cuocere tutto in forno. Le fette di carne andranno poi servite accompagnate da una salsa di albicocche. La preparazione, sia della carne sia della salsa, è molto semplice.

Ingredienti (per 4 persone): Arrosto di prosciutto di maiale 600gr circa 8 fette di pancetta arrotolata NON affumicata 100gr di albicocche (in alternativa potete usare delle albicocche secche ma in questo caso la salsa va aggiustata in sapidità, altrimenti risulterebbe troppo dolce) 100gr di prugne secche denocciolate 2 bicchieri di brodo vegetale 30gr di burro 1 cucchiaio di amido di mais 1 bicchiere di acqua fredda 1 costa di sedano 1 carota 1 cipolla sale pepe Come prima cosa vi consiglio di tagliare la carne in 2 parti uguali per abbreviare i tempi di cottura. Otterrete così due cilindri di carne di circa 10-12 cm. Con un coltello da cucina ben affilato e senza seghetto, praticate un taglio ad X che attraversi il cilindro da lato a lato. Per comodità poggiate il pezzo di carne sulla base dell’ipotetico cilindro ed effettuate questo taglio ad x inserendo il coltello dentro e arrivando appunto alla base. Rigirate il pezzo di carne e praticate di nuovo il taglio. A questo punto inserendo le dita nei buchi sui due lati doveste riuscire a far toccare la punta delle dite. Riempite bene questa cavità che avete creato con le prugne secche facendo eventualmente uscire le prugne dai buchi, si possono sempre tagliare con il coltello dopo la cottura se dovessero risultare troppo fuori. L’importante è che durante la cottura, quando la carne tende a modificare la propria forma, non vi siano parti della carne senza prugna. Ricordate di utilizzare prugne denocciolate, altrimenti quando andrete ad affettare la carne avrete qualche problemino. Ora salate e pepate la carne su tutti i lati e avvolgetela con le fette di pancetta arrotolata. Tre o quattro  fette dovrebbero bastare. A questo punto disponete i due pezzi di carne su una teglia rivestita di carta forno e leggermente unta con olio extra vergine di oliva. Sbucciate la cipolla e tagliatela a julienne, lavate sedano e carota e tagliateli a bastoncino, disponete poi queste verdure sopra la carne, in questo modo durante la cottura conferiranno sapore alla carne. Cuocete in forno a 175° per circa un’ora avendo l’accortezza di inserire nel forno, assieme alla carne, un pentolino con dell’acqua. Questo pentolino pieno d’acqua farà si che durante la cottura si crei del vapore che consentirà alla carne di cuocere bene senza seccarsi. Essendo carne di maiale, la temperatura al cuore deve essere di circa 70°, potete misurarla con un termometro per arrosti. Circa 15 minuti prima della fine della cottura iniziate a preparare la salsa di albicocche. Lavate e private le albicocche del nocciolo, tagliatele a striscioline. Fate sciogliere in un pentolino il burro e poi aggiungete le albicocche e fatele appassire  per due o tre minuti. Non vi consiglio di sostituire il burro con l’olio perchè quando si andrà a frullare la salsa non risulterà omogenea e si vedranno delle  gocce d’olio non gradevoli all’aspetto. Aggiungete ora il brodo e fate sobollire per quattro o cinque minuti. Nel frattempo sciogliete un cucchiaio di amido di mais con dell’acqua fredda. Aggiungete poco alla volta l’amido sciolto alla salsa in cottura e vederete che subito inizierà ad addensare.  Aggiungiamo un pizzico di pepe. Passiamo ora la salsa al mixer fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Prendiamo un fiocco di burro freddo di frigo e incorporiamolo alla salsa. In questo modo andremo a renderla più lucida. Tagliate la carne, che dovrà risultare appena rosata, disponete al centro del  piatto due cucchiai di salsa di albicocche e adagiate sopra la carne. Buon Appetito!

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento