Indivia riccia saltata con uvetta e speck

Propongo questa ricetta che ho realizzato diverso tempo fa senza prendere nota di temi, dosi e robe simili quindi sarò davvero approssimativo.
Un contorno abbastanza veloce per mangiare in modo diverso l’indivia che a me piace molto, ne mangerei a vagonate.

Per questo contorno scaldate in una capiente padella da salto dell’olio evo e uno spicchio d’aglio, quando l’olio sarà insaporito aggiungete lo speck e fatelo ben rosolare, inserite una manciata di uvetta che avrete precedentemente fatto rinvenire in acqua tiepida.
A questo punto tuffate l’indivia in padella e fatela ben insaporire. Non dovrete cuocere molto altrimenti l’indivia si ammollerà tutta, al contrario invece, cuocendola per soli 2-3 minuti manterrà la croccantezza e un bel colore verde (anche l’occhio vuole la sua parte).
Salate, pepate e servite.

Non esagerate con lo speck (detto da me poi) altrimenti il suo sapore deciso andrà a coprire completamente tutto il resto

Buon appetito

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento