Articoli marcati con tag ‘bottarga’

Spaghetti con bottarga di tonno, limone e fior di finocchio

Questa ricetta è tanto semplice quanto gustosa, gli ingredienti sono di facile reperibilità. L’unica cosa che potrebbe mettervi in crisi è il fior di finocchio selvatico. Questa estate io mi fermavo lungo le strade di campagna per raccogliere appunto quei fiorellini gialli che sono profumatissimi.
Passiamo alla ricetta senza indugiare e perderci in chiacchiere.
Ingredienti (per 4 persone)
400gr di spaghetti
1 limone
bottarga di tonno
1 spicchio d’aglio in camicia
olio evo
fior di finocchio selvatico.

Come prima cosa mettiamo sul fuoco  l’acqua per cuocere la pasta, nel frattempo in una padella che poi ci servirà per saltare la pasta, facciamo insaporire l’olio con lo spicchio d’aglio in camicia, a fuoco basso, evitando che l’aglio si bruci.
Quando l’olio si sarà scaldato e insaporito spegnete in fuoco, togliete lo spicchio d’aglio e aggiungete un cucchiaino di bottarga, mescolate con un cucchiaio e coprite.
Quando la pasta sarà al dente, diciamo almeno un paio di minuti prima della fine cottura, prendete una tazza di acqua di cottura, scolate gli spaghetti e uniteli nella padella dove c’è l’olio con la bottarga. Accendete la fiamma, non troppo alta, e saltate la pasta aggiungendo poco per volta l’acqua tenuta da parte. Dovete riuscire a mantenere la pasta umida, l’acqua e l’olio formeranno una sorta di cremina che andrà a legare. Mentre saltate la pasta aggiungete della scorza di limone grattugiata che servirà a profumare di fresco il piatto ma non esagerate altrimenti coprirà gli altri sapori. Aggiungete ancora della bottarga e impiattate.  Se notate che la pasta si è asciugata troppo, prima di aggiungere la bottarga unite ancora un mestolo di acqua di cottura.
Direttamente nel piatto unite un altro pizzico di bottarga e infine un paio di pizzichi di fior di finocchio.

Io personalmente potrei abbuffarmi di questa pasta fino a sentirmi male :-)

Pasta con bottarga e fior di finocchio