Articoli marcati con tag ‘torta’

Torta Antonella

Ovvero il delirio domenicale di chi decide di fare una torta di compleanno per la ragazza che ama :-)
Ingredienti per il pan di spagna:
130gr di farina 00
50gr di fecola di patate
30gr di cacao in polvere
15gr di miele
200gr di zucchero
3 uova intere medie
8 tuorli di uova medie
(a voler essere precisi le uova andrebbero indicate per il peso e non per quantità ma ho dimenticato di pesarle)

Ingredienti per la bagna
:
300ml di acqua
80gr di zucchero di canna
80gr di zucchero bianco
30gr di Cointreau

Ingredienti per la crema all’arancia:
250ml di succo di arancia filtrato
180gr di zucchero
60gr di burro
60 gr di maizena

Ingredienti per la copertura:
200gr di cioccolato bianco
circa 10 fette sottili di arancia
le scorzette di un paio di arance tagliate a julienne finissima

Come prima cosa prendete un paio di arance e tagliatele a fette spesse mezzo centimetro, foderate una teglia da forno con della cartaforno e disponeteci sopra le fette. Cospargete le fette con zucchero di canna e infornate a 70° per almeno due ore. Dovete disidratare le arance senza farle indurire.

Procedimento per il pan di spagna:
Vi consiglio di utilizzare un’impastatrice perchè il pan di spagna va lavorato a lungo per avere un risultato di tutto rispetto. Mettete nella ciotola lo zucchero, le uova intere e il miele e lavorate alla massima velocità per 15-20 minuti cioè fino a quando avrete un prodotto omogeneo e gonfio. A questo punto aggiungete uno alla volta i tuorli e lavorate ancora per 15 minuti circa. Trascorso questo tempo togliete la ciotola dal robot o impastatrice e aggiungete la farina, la fecola e il cacao SETACCIATI. Incorporate dal basso verso l’alto per non far smontare il composto. Imburrate una teglia di 24-26cm, versate il composto e fate cuocere in forno a 180° per circa 45minuti.
Piccoli suggerimenti: ho notato che usando gli stampi in silicone la cottura in genere si completa prima di circa 5-10 minuti. Fate quindi attenzione e dopo 35 minuti effettuate la prova dello stuzzicadenti per controllare la cottura. Non aprite il forno prima di una mezz’ora altrimenti si sgonfierà tutto. Una volta cotto lasciatelo altri 10 minuti a forno spento. Per tagliarlo bene, una volta freddo lo avvolgo nella pellicola e lo lascio tutta la notte nel frigorifero.

Procedimento per la bagna:
Sciogliete gli zuccheri in 300ml di acqua e portate a temperatura di 70-80°, aggiungete quindi il Cointreau e spegnete. Lasciate raffreddare

Procedimento per la crema all’arancia:
Mettete la maizena setacciata e lo zucchero in un tegame e mischiateli assieme. Aggingete a filo il succo d’arancia filtrato e mescolate bene raccogliendo anche la parte che si separa sulle pareti cercando di non formare grumi. Aggiungete il burro, accendete il fuoco a fiamma bassa e lasciate sciogliere continuando a mischiare. Quando la crema inizia ad addensare assomigliando quasi ad una marmellata togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Quando la crema sarà ben fredda montatela con uno sbattitore a fruste, la crema cambierà consistenza ed aspetto assumendo l’aspetto di una classica crema pasticcera. Coprite e tenete da parte.

A questo punto dovete tagliare il pan di spagna in 3 dischi, esiste un apposito archetto con un filo metallico che svolge perfettamente la funzione. Bagnate bene il disco inferiore aiutandovi con un pennello. Ora stendete metà della crema all’arancia sulla basi di pan di spagna. Coprite con il secondo disco e bagnate bene anche il lato superiore di questo strato. Stendete la seconda metà di crema all’arancia. Bagnate la parte inferiore dell’ultimo strato e chiudete la torta.

A questo punto si pensa alla copertura:
In un pentolino fate scaldare dell’acqua e quando bolle tuffateci dentro le scorzette, lasciatele bollire circa 30 secondi e scolatele. Ripete questa operazione altre due volte, servirà a togliere l’amaro delle bucce e a renderle tenere. Fatta questa operazione utilizzate l’eventuale sciroppo rimasto e fateci bollire dentro le scorze per alcuni minuti facendo ridurre lo sciroppo ma non completamente. Scolate le bucce e fatele asciugare, volendo anche un pochino nel forno non troppo alto e facendo attenzione a non bruciarle. Sciogliete a bagno maria il cioccolato bianco e infine cospargetelo sopra la torta fino a ricoprirla interamente. Quando il cioccolato si sarà raffreddato guarnite con le fette di arancia confit e con le scorzette.

In inverno potrebbe essere accompagnata da un bel punch caldo all'arancia, che ne dite? Buon Appetito!!

Torta Anto

Con questa ricetta partecipo al contest di La vita segreta delle torte

Torta al cioccolato e birra scura

Per questa ricetta ho preso spunto dal blog di qualcuno che ne sa più di me e non a caso ha già pubblicato 2 libri. Trattasi di Sigrid Verbert. Rispetto alla sua ricetta ho praticato alcune piccole varianti per mancanza di ingredienti ma vi assicuro che è assolutamente deliziosa.

torta al cioccolato e birra scura

torta al cioccolato e birra scura

Leggi il resto di questo articolo »