Trofie con vongole veraci, broccolo siciliano e guanciale croccante, profumate al lime

Ingredienti (per 4 persone)

100gr di guanciale
400 gr di broccoli siciliani
1 sacchetto di vongole veraci
sale in fiocchi
lime
peperoncino
sale e pepe

Come prima cosa fate spurgare le vongole. Aprite il sacchetto, controllate se ci sono vongole rotte ed eventualmente buttatele. Prendere le rimanenti e battetele su un tagliere bianco o in una bacinella per vedere se esce sabbia. Se trovate vongole che dopo averle battute tirano fuori sabbia buttatele. Le rimanenti verranno messe a bagno in una soluzione di acqua e sale, per ogni litro d’acqua aggiungete 20gr di sale e lasciatele a bagno per circa 3-4 ore.
Pulite le verdura, lavatela per bene, tagliateli in pezzi non troppo grandi ed effettuate una sbianchitura. In parole povere dovrete tuffare i broccoli siciliani in una pentola con acqua che bolle lasciandoli però solo due minuti. Tirate via i broccoli senza gettare l’acqua che useremo dopo per cuocere le trofie.
Ora prendete il sale in fiocchi, ponetelo in una ciotolina e grattate la scorza di lime sul sale. Mescolate bene e tenete da perte.
Tagliate il guanciale a bastoncini, poneteli in una padella e accendete la fiamma lasciandola al minimo, coprite la padella. questo permetterà al guanciale di sudare  facendo cedere il grasso. E’ un’operazione che richiedete del tempo, quindi non disperate. Quando il guanciale avrà sudato per bene alzate la fiamma e fatelo rosolare. Togliete i bastoncini croccanti e teneteli da parte.
Adesso dovrete saltare i broccoli, potete scegliere se usare il saportio grasso del guanciale oppure se utilizzare dell’olio d’oliva. Qualunque grasso usiate dovete portarlo bene in temperatura, se volete aggiungete del peperoncino facendo attenzione a non bruciarlo. Quando il grasso sarà caldo versate nella padella i broccoli e fateli saltare fino a che non saranno al dente. Regolate di sale.
Sciacquate le vongole e unitele in padella, fate cuocere fino a che le vongole saranno tutte aperte. Spegnete ora la fiamma
Nel frattempo avrete riacceso la fiamma sotto l’acqua in cui avete sbianchito i broccoli, quando avrà raggiunto il bollore salate (non troppo) e fate cuocere le trofie al dente. Riaccendete la fiamma della padella e fate saltare bene la pasta assieme ai broccoli e alle vongole.
Distribuite sulla pasta  poco  sale con la scorza di lime tenendo conto di quanto avete salato la pasta. Impiattate e decorate la pasta con i bastoncini di guanciale croccante.

Io ho accompagnato questo piatto con un bicchiere di un bel bianco dell’Alto Adige: Cuvèe Wais di Bürgraffler.

BUON APPETITO!

Trofie con vongole veraci, broccoli siciliani e guanciale croccante

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento